Clara Riccucci

Clarinetto

Clara Ricucci inizia a studiare clarinetto all’età di dieci anni presso la Scuola di Musica di Fiesole, dove si laurea nel maggio 2017 con la lode, sotto la guida del padre Giovanni Riccucci. È idonea presso l’Orchestra Giovanile Italiana, Filarmonica del Festival di Brescia e Bergamo, ha collaborato con Orchestra Toscana Classica, Orchestra Città di Grosseto coni direttori D. Gatti, P. Auguin, N. Paszkowsky, G. Pretto, D. Giorgi. Negli anni 2013 e 2015 ha vinto il primo premio al concorso Riviera Etrusca e nel 2017 al Premio Crescendo. Nel giugno 2018 ha suonato da solista il concerto i Mozart kv 622 con l’orchestra Galilei. Per diversi anni ha vinto la borsa di studio per merito della Scuola di Musica di Fiesole. Attualmente frequenta il Master Performance presso la Hochschule für Musik-Luzern e frequenta il corso di perfezionamento presso l’Accademia Scatola Sonora a Roma con Calogero Palermo.

Si è perfezionata nel 2017-18 con A. Carbonare e presso la Lübeck Musikhochschule con R. Wehle. Segue un corso di clarinetto piccolo con Heinrich Mätzener. Ha partecipato e si è esibita in concerto a diversi festival (Accademia Chigiana, Livorno Music Festival, Alpen Klassikecc.) con i docenti G. Riccucci, S. Meyer, R. Wehle, A. Carbonare, P. Beltramini, E. M. Baroni, D. Krakauer (musica klezmer).