Robert McDuffie

violino

Bio

La carriera del violinista Robert McDuffie, candidato al Grammy e all’ Emmy, è ricca di sfaccettature e all’insegna del dinamismo.
Oltre ad aver girato cinque continenti come solista con le maggiori orchestre del mondo, lo abbiamo visto in duetto con il tastierista dei Rolling Stones, Chuck Leavell, con Gregg Allman (Allman Brothers) e con MIke Mills. Philip Glass gli ha dedicato il suo Concerto per Violino n.2, anche noto come The American Four Seasons (“Le Quattro Stagioni Americane”) in onore di Antonio Vivaldi, considerato da Glass il “primo minimalista”. Mike Mills dell’iconica band R.E.M. ha composto per lui il Concerto per violino, rock band e orchestra d’archi. Il tour intitolato “ A Night of Georgia Music”, inciso con Mills e Leavell, è attualmente trasmesso in molte televisioni americane.

McDuffie è il fondatore del Rome Chamber Music Festival e del Robert McDuffie Center for Strings at Mercer University, nella sua città natale Macon, in Georgia.

McDuffie ha concluso di recente il suo tour americano del celebre Concerto per Violino di Brahms, con la National Symphony Orchestra della Cecoslovacchia, ottenendo un plauso immenso e recensioni entusiaste , soprattutto in occasione dell’esibizione alla Carnegie Hall.

Nella sua vasta discografia spiccano le incisioni per Telarc ed EMI., di recente segnaliamo “Icons” con la E. Pridgen, una raccolta delle sonate di Philip Glass ,John Corigliano e J. Adams. Le recenti esibizioni di Mr. McDuffie hanno incluso un ritorno all’Aspen Music Festival, apparizioni ad Auckland, in Nuova Zelanda, con l’Orchestre National de Lille. Ha anche eseguito la Bernstein Serenade con le Atlanta, Hawaii e Virginia Symphonies; il Concerto di Mills con le Sinfonie Napoli e Bufalo; e il Glass Four Seasons insieme al Mills Concerto con la Fort Worth Symphony.

Il fondatore e direttore artistico del Rome Chamber Music Festival ha ricevuto il Premio Simpatia dal Sindaco di Roma per il suo impegno a favore della cultura nella Capitale.

Suona un Guarneri del Gesù del 1735, altrimenti noto come il “Ladenburg”. Lo strumento appartiene ad una ristretta cordata di cui egli stesso fa parte.

Fondazione Rome Chamber Music Festival
via Vittorio Veneto 108, 00187, Roma, Italia

© Copyright 2024 | All rights reserved